Il simbolo: La Vite aerea di Leonardo - Collegio dei Periti Industriali di Frosinone

Vai ai contenuti
Collegio > Storia

LA VITE AEREA DI LEONARDO



"Trovo, se questo strumento a vite sarà ben fatto, cioè fatto di tela lina, stopata i suoi pori con amido, e svoltata con prestezza, che detta vite si fa la femmina nell’aria e monterà in alto"


Il disegno della vite aerea, databile tra il 1483 ed il 1486, fu eseguito durante la prima permanenza a Milano ed appartiene alla prima serie delle macchine progettate per il volo meccanico.
Da queste si distingue perché era destinata a studiare l’efficienza trattativa dell’elica anziché costituire una vera e propria macchina per il volo.
Leonardo infatti, nella nota che accompagna il disegno, per sperimentare quanto afferma suggerisce, come esempio, di afferrare un asta larga e sottile e di farla muovere velocemente  nell’aria: -Si potrà così constatare che il braccio della persona che tiene l’asta sarà trascinato in alto nella direzione dell’asta stessa-.
Nella medesima nota Leonardo consiglia di fare un modello di carta, a forma di vite e lanciarlo mediante una molla a spirale avvolta alla base della vite stessa. Questo particolare accenno alla molla rafforza l’ipotesi che lo stesso modello rappresentasse in verità solo il gioco del mulinello già in voga ai tempi di Leonardo, gioco che per le piccole dimensioni poteva essere azionato da una molla o meglio ancora da una corda, il cui rapido svolgersi metteva in rotazione la vite facendola sollevare. Da tale sistema potrebbe essere arrivata l’intuizione che lo stesso, con misure diverse, e mosso da una forza adeguata poteva sollevarsi da terra e trasportare con se gli uomini che avrebbero dovuto assicurare la forza.

La vite ha un diametro di 5 metri ed è fatta di canne, tela di lino e filo di ferro. Doveva essere azionata da quattro uomini che, per far ruotare l’albero, poggiavano i piedi sulla piattaforma centrale e, con le mani, facevano forza sulle rispettive barre.
Manoscritto B, foglio 83 v., 1483-1486


Torna ai contenuti